Biancaneve e i Sette Nani dai futuri odontotecnici

A volte pensiamo che i nostri giovani siano superficiali e con pochi valori. Non è certo il caso dei ragazzi dell'Istituto Odontotecnico di Varese. Dopo aver ascoltato la nostra esperienza con i bambini in ospedale in un significativo incontro nella loro scuola, hanno deciso di regalare un sorriso ai piccoli ricoverati. Seguiti dalla loro insegnate di italiano, Patrizia Bersani, con grande impegno hanno messo in scena la storia di Biancaneve e i Sette Nani, facendo divertire a più non posso i bambini. Eccoli travestiti mentre recitano. Grazie di cuore ragazzi!


BIGLIETTI LOTTERIA VINCENTI
1° 028 - 2° 883 - 3° 539 - 4° 088 - 5° 248 - 6° 601 
7° 174 - 8° 331 - 9° 408 - 10°160 - 11° 326 - 12° 986


Una vera e propria invasione di fantasia

Una vera e propria invasione di Supereroi, Principesse e personaggi delle fiabe ha movimentato l’Ospedale Del Ponte, in Pediatria e Punto di Primo Intervento. Batman, l’Uomo Ragno, Ironman, Thor, Supermario, e poi Biancaneve, Cenerentola, Frozen, Rapunzel, ma anche Maleficient, Shrek e Fiona, e altri ancora, armati di palloncini, hanno creato un’atmosfera da vero e proprio mondo della fantasia. L’iniziativa è stata organizzata da Il Ponte del Sorriso e Cuorieori, associazione composta da un gruppo di amici volontari supereroi e principesse, capitanati da Antonino Galici, in arte Capitan America, promotore e anima di questa bella idea. Il loro intento è donare sorrisi con magia, bolle di sapone, trucca bimbi, giochi e compagnia ai bambini eroi.
Eh già, perché i veri eroi sono i bambini che affrontano un nemico che non dovrebbero mai incontrare nella loro vita: la malattia!


Un sogno avverato

Siamo tornati alle tre di notte un pò stremati dal concerto di Rocco Hunt ma aver donato questa immensa emozione e felicità a un ragazzo che da anni lotta contro la malattia, non ha prezzo. Grazie Rocco e a tutto il tuo staff.


I bambini dell'Ospedale Del Ponte Direttori per un giorno

Vivaci e gioiosi. Così sono i bambini del nostro ospedale nonostante il vissuto di malattia, una risorsa immensa, per darci una visione positiva della realtà. Per un giorno sono stati Direttori del giornale La Provincia di Varese condividendo con i giornalisti spunti ed idee sugli articoli da realizzare. Grazie a tutta la redazione e in particolare all'editore Michele Lo Nero. Il risultato? Fantastico. Leggere per credere.


DIRETTORE PER UN GIORNO

Venerdì 27 maggio i bambini dell'Ospedale Del Ponte saranno "Direttori per un giorno". Ospiti del giornale La Provincia, che ringraziamo di cuore, condivideranno articoli e testi da pubblicare sul quotidiano di sabato 28. Una bella iniziativa per vivere esperienze positive fuori dall'ambiente ospedaliero.


 

Splendido spettacolo Cenerentola!

Biglietti della lotteria vincenti: 1° 301 - 2° 1094 - 3° 1099 - 4° 1020 - 5° 263 - 6° 404 - 7° 1106 - 8° 820 - 9° 1077 - 10° 287 - 11° 441


Il desiderio di Thomas

Thomas ha 12 anni, è un ragazzino allegro, sempre sorridente, ha una risata contagiosa; a volte appare duro e un po' polemico se si tratta di fare i compiti e studiare. E' un campione a giocare a carte, grazie alle strategie che il suo nonno gli ha insegnato.
Gli piacciono tutte le cose che i suoi coetanei amano fare. Thomas ha trascorso la maggior parte dei suoi ultimi otto anni tra l'ospedale di

Leggi tutto...


"Quando ho letto questa lettera ho pianto così forte..
Ma era di gioia.."

"Quando ho letto questa lettera ho pianto così forte.. Ma era di gioia.". Inizia così il grazie di mamma Cristina a questa lettera “Nicolò è un bambino di 9 anni con una malattia genetica rara. Per questo ogni sei mesi viene ricoverato all’Ospedale Mondino di Pavia; all’Ospedale del Ponte ogni tre mesi effettua day hospital e settimanalmente segue la riabilitazione

Leggi tutto...


Quando i sogni diventano realtà...

Tre ragazzi, che condividono la stesso lungo percorso di terapie in ospedale, desiderano tanto andare a Medjugorje. Eccoli il giorno della partenza con la nostra mitica Claudia. Sono sorridenti e pieni di aspettative. Grazie di cuore all'Associazione Amici di Medjugorje di Varese che, raccogliendo la nostra richiesta, ci ha regalato la possibilità di far vivere loro una profonda esperienza spirituale. Forza ragazzi!!!