UNA PIZZA PER LA VITA

UNAPIZZAPERLAVITA_dsc_0319 rid

UNA PIZZA PER LA VITA PORTA € 1676 E LA STANZA DELLA PIZZA – 30 ottobre 2012

La pizza fa bene e fa del bene. Nel caso di “Una pizza per la vita” di bene ne fa davvero tanto. Tutto il ricavato della vendita del gustosissimo piatto tradizionale di martedì 9 ottobre, durante la no stop sulla pizza presso la Fiera di Varese, simbolicamente rappresentato con un grande assegno, è stato consegnato presso la Pediatria di Varese. Dalle mani di Leo Coppola e Valerio Torre, del ristorante pizzeria Vecchio Ottocento by Caretera di Gavirate, i 1676 euro sono andati nelle mani di Emanuela Crivellaro, presidente della fondazione Il Ponte del Sorriso Onlus, per sostenere il primo ospedale materno infantile della Regione Lombardia. Erano presenti anche Riccardo Cappello, responsabile raccolta fondi della fondazione, Maria Giovanna Aversa e La Spina Daniele , della gelateria Il Muretto di Gavirate, che durante la giornata in Fiera ha gratuitamente offerto il gelato in vendita per il Ponte del Sorriso. “E’ stato per noi un grande piacere poter fare qualcosa di concreto per  un progetto così importante per i bambini. Ci teniamo così tanto a dare il nostro contributo al Ponte del Sorriso, che non ci fermiamo qua, ma abbiamo deciso insieme ad alcuni pizzaioli del Gruppo Pizza Champs, di aderire all’iniziativa “Adotta una stanza”.  Visto che ai bambini la pizza piace tanto, avranno la camera della pizza.” ha dichiarato Leo Coppola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *