SETTIMANA DELLA DIGNITA’ DEI BAMBINI

VARIE_dsc_0753r

Settimana della dignità dei bambini

Accogliendo la proposta del Presidente Internazionale dell’associazione, che ha invitato i club di tutto il mondo ad effettuare service per aiutare i bambini delle rispettive comunità, il Lions Club Varese Europa ha preso parte attiva alla Settimana della dignità dei bambini, decidendo di regalare tanti sorrisi ai piccoli del Ponte del Sorriso. Aldo Passarello, Zanetti Alfredo con il Presidente del club varesino Daniel Van Velzen ed il secondo Vice Governatore Franco Guidetti hanno fatto visita ai piccoli ricoverati, carichi di dolci e leccornie. Era con loro anche il Governatore del Distretto 108 IB1 Salvio Trovato, che si è intrattenuto a lungo, con gli altri membri, nella sala giochi con Emanuela Crivellaro e i volontari del Ponte del Sorriso Onlus, parlando dei problemi legati al vissuto di malattia dei bambini.

Torte e biscotti saranno utilizzati per organizzare momenti sereni, facendo merenda tutti insieme dopo uno spettacolo o durante una festa di compleanno di qualche bambino in reparto. Un gesto che sottolinea l’affetto e la vicinanza dei Lions varesini al nuovo polo materno infantile, del quale ne hanno adottato una stanza, finanziando l’acquisto di arredi e attrezzature, che sarà ambientata richiamando i colori simbolo del club. Dal vecchio padiglione, i soci hanno potuto vedere la finestra corrispondente alla “loro” stanza di degenza pediatrica. 
La “Settimana della dignità dei bambini” è un evento a livello mondiale che ha preso il via il 30 agosto, fino al 5 settembre, come parte della celebrazione del Centenario di Lions Clubs International e che darà ai Lions di tutto il mondo un’opportunità per prendere parte all’obiettivo del Centenario di servire 100 milioni di persone entro il suo 100esimo anniversario.
Lions Clubs International è la più grande organizzazione di club di servizio al mondo. I soci, ad oggi 1 milione e 400 mila, distribuiti in oltre 46.000 club, operano al servizio delle comunità di oltre 200 paesi e aree geografiche di tutto il mondo e sin dal 1917 sostengono iniziative benefiche con particolare attenzione ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *